• 050 2215104
  • antiviolenza@ateneipisa.it

Eventi di Rilievo

21 e 22 novembre 2022 “Università e pratiche di contrasto alla violenza di genere”

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, il 21 e 22 novembre i Comitati unici di garanzia dell’Università di Pisa, della Scuola Normale e della Scuola Sant’Anna organizzano l’evento “Università e pratiche di contrasto alla violenza di genere”. La due giorni sarà l’occasione per fare il punto sullo Sportello interuniversitario contro la violenza di genere attivo a Pisa dallo scorso giugno. Il programma prevede lunedì 21 sera al cinema Arsenale la proiezione gratuita “Una donna promettente” di Emerald Fennell, a cui seguirà dibattito e dalla mattina di martedì 22 un convegno alle Benedettine con l’intervento di esperti, studiose e studiosi, studentesse e studenti.

Proiezione film

21 novembre 2022 ore 21.00, Cinema Arsenale: proiezione del film “Una donna promettente” di Emerald Fennell. A seguire dibattito a cura di Femminismi. Laboratorio sulla storia di idee pratiche e movimenti. Evento gratuito, ad accesso libero fino ad esaurimento dei posti.

Convegno

22 novembre 2022, Centro Congressi “Le Benedettine”, Piazza S. Paolo a Ripa D’Arno, 16

10.00-11.30: coordina Francesca Capone, Scuola Superiore Sant’Anna – Saluti introduttivi
Università Di Pisa, Scuola Superiore Sant’Anna e Scuola Normale Superiore – Saluti istituzionali
Renata Pepicelli Università di Pisa – Presentazione Sportello
I servizi di sostegno psicologico negli atenei pisani, coordina Jacopo Piampiani – Scuola Normale Superiore:

• Federica Gorrasi e Martina Lazzerini – Università di Pisa
• Alessandra Tongiorgi – Scuola Superiore Sant’Anna
• Elisa Berni per la Scuola Superiore Sant’Anna – “Il/la Consigliere/a di Fiducia: dall’ascolto all’azione”
• Giovanna Zitiello per la Casa della Donna Pisa – “Lo sportello interuniversitario pisano: una risposta alla violenza di genere”
• Matteo Landi per la TaskForce Accademia Inclusiva e Antisessista (Scuola Superiore Sant’Anna) – “Costruire Atenei consapevoli: l’attivismo studentesco contro la violenza di genere e l’omolesbobitransfobia”

11.30-13.00: Gli Sportelli antiviolenza nelle Università: esperienze a confronto, coordina Federica Cengarle – Scuola Normale Superiore:

• Paola Torrioni, Università di Torino – Annamaria Zucca, Centri antiviolenza E.M.M.A. onlus – “Lo Sportello antiviolenza Università di Torino-E.M.M.A onlus: percorso dalla libertà all’autonomia”;
• Caterina Arcidiacono, Università di Napoli “Federico II” – “CUG, Consigliera di fiducia, Sportello e i Servizi”;
• Cristina Demaria, Università di Bologna – Giulia Nanni, Casa delle donne per non subire violenza – “Lo ‘sportello universitario contro la violenza di genere’ dell’Alma Mater – Università di Bologna”;

13.00-14.30: lunch break

14.30-16.00: Formazione e ricerca sulla violenza di genere nelle Università, coordina Gaetana Morgante – Scuola Superiore Sant’Anna:

• Laura De Fazio, Università di Modena e Reggio Emilia – “Understanding Gender Based Violence in the Italian Universities. Razionale e metodi. PRIN 2020 Prot.2020888HBY”;
• Arianna Enrichens, Consigliera di fiducia Università di Pisa-Università di Parma – “Buone prassi per la formazione in materia di violenza maschile contro le donne, l’esperienza del Laboratorio interdisciplinare sulla violenza di genere dell’Università di Parma”;
• Elena Bigotti, Consigliera di fiducia Università di Torino e Università di Bergamo – ”Buone prassi per la formazione in materia di violenza maschile contro le donne, l’esperienza di Torino e di Bergamo”;

16.00-16.15: coffee break;

16.15-18.00: tavola rotonda Le azioni di prevenzione e contrasto alla violenza di genere nelle Università in una prospettiva partecipativa, coordinano Elettra Stradella e Francesco Giorgelli – Università di Pisa

• Eleonora Calamandrei – Consultoria studentesca autogestita “MALAconsilia – Università di Bologna”;
• Relazione del Laboratorio “Creare spazi sicuri: riconoscere la violenza di genere e l’omolesbobitransfobia”;
• Junio Aglioti Colombini – “Esperienze dalle realtà LGBTQ+”;
• Paola Sdao – CUG dell’Università della Calabria – in risposta alla Call for interest – Formazione universitaria e violenza di genere. L’esperienza dell’Università della Calabria

In contemporanea (14-16) Laboratorio “Creare spazi sicuri: riconoscere la violenza di genere e l’omolesbobitransfobia”, organizzato da:

• Taskforce Accademia Inclusiva e Antisessista,
• Femminismi,
• Glauco,
• Allieve SNS,
• Rete Educare alle Differenze.

Richiesta registrazione: https://forms.gle/vy2K9KywCeFxaViY9

La locandina dell’evento

L’inaugurazione dello sportello

Apre a Pisa lo Sportello interuniversitario contro la violenza di genere su impulso dei tre atenei cittadini, il primo in Toscana in ambito universitario e il primo in Italia creato per iniziativa congiunta di più istituzioni accademiche. L’inaugurazione è avvenuta l’8 giugno nell’aula magna nuova del Palazzo della Sapienza. L’evento in presenza e in diretta streaming ha coinvolto Paolo Mancarella, Rettore dell’Università di Pisa, Luigi Ambrosio, Direttore della Scuola Normale Superiore, Sabina Nuti, Rettrice della Scuola Superiore Sant’Anna, oltre a rappresentanti dei Comitati Unici di Garanzia dei tre atenei e della Casa della Donna incaricata di gestire il servizio.

 
 

Università di Pisa - Comitato Unico di Garanzia - CUG